Fronte del Palco
 

Domenica il duo Russo-Viscomi in concerto a Filadelfia (VV)

Domenica 8 dicembre 2019 alle ore 18,30 presso l'Auditorium Comunale di Filadelfia avrà luogo un concerto del Duo composto dalla violinista Anna Russo e dal chitarrista Vittorio Viscomi.

La manifestazione rientra fra gli eventi promossi da AMA Calabria con il sostegno del Fondo Unico dello Spettacolo del MiBAC Direzione Generale dello Spettacolo con il cofinanziamento della Regione Calabria Assessorato alla Cultura nell'ambito del piano di Azione e Coesione 2014/2020 Asse 6.7.1 TRIENNIO 2017/2019 Azione 1° Grandi Festival ed Eventi Internazionali.
Importante sul territorio la collaborazione che AMA Calabria realizza, ormai da anni con l'Associazione Musicale Filagramma di Filadelfia.

Anna Russo, ha conseguito il diploma di violino nel 1993 sotto la guida del maestro Paolo Montefusco, presso il Conservatorio di musica di Cosenza. Ha partecipato a concorsi di livellonazionale come: AMA Calabria e Rassegna "Città di V. Veneto" classificandosi ai primi posti come solista e in duo con il pianoforte. Nel 1995 frequenta la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN), studiando con i maestri Mariana Sirbu e S. Gheorghiu". Nel 1996 è ammessa al Conservatorio Superiore di Ginevra nella classe di Virtuositè del Maestro Karafilova.Ha seguito, inoltre, corsi con i maestri: F. Gulli, A. Salvatore, V. Brodsky e nel 1997 frequenta l'Accademia Chigiana di Siena con Miriam Fried. Ha collaborato con l'Orchestra del Teatro Lirico di Spoleto, l'Orchestra del Teatro Rendano di Cosenza, la Nuova Orchestra "Scarlatti di Napoli ", il Teatro dell'Opera di Roma, Orchestra "Roma Sinfonietta ", l'Accademia Nazionale "S. Cecilia" di Roma, l'Orchestra Sinfonica di Bari. Dal 1998 al 2000 ha frequentato il corso triennale di violino, il corso per professori d'orchestra (Orchestra Giovanile) e corso biennale per violino di spalla dell'Accademia Nazionale S. Cecilia. Nel 2001 è ammessa al corso biennale per Primo violino di Spalla tenutosi a Fiesole dal maestro G. Franzetti. Nello stesso anno vince l'audizione per il posto di Violino di Fila nell'Orchestra Regionale di Roma e del Lazio con la quale collabora fino al 2003. Ha inoltre partecipato con l'Orchestra della Fondazione "Arts Accademy", alla stagione estiva 2004 al Campidoglio (Roma). È docente di strumento musicale presso l'Istituto Comprensivo "Nicotera – Costabile" di Lamezia Terme e collabora con l'Orchestra Filarmonica della Calabria.
Vittorio Viscomi, diplomatosi in chitarra presso il Conservatorio di Vibo Valentia sotto la guida del maestro Vincenzo Amabile, ha poi frequentato diversi corsi di perfezionamento con maestri quali Bruno Battisti D'Amario, David Russell, Alirio Diaz, con quest' ultimo conseguendo borsa di studio. Si è classificato nei primi posti in concorsi nazionali quali Concorso città di Sant'Antimo, Festival Chitarristico Reggino, Concorso AMA Calabria, sia da solista sia in formazioni di musica da camera con il Quintetto Epokè. Ha poi proseguito i suoi studi nel campo della composizione con il maestro Angelo De Santo. Nel 2004 si è diplomato in Jazz presso il Conservatorio di Cosenza, dove ha fatto anche parte della Jazz Band diretta dal maestro Gennarino Bruno, attualmente fa parte dell'AMA Jazz Combo di Lamezia Terme. Ha collaborato musicalmente con formazioni diverse anche nel settore teatrale e del cinema. Dopo aver seguito un Master annuale presso il Conservatorio di Vibo Valentia con il M° Giovanni Puddu nel 2013 ha conseguito poi la Laurea di 2° Livello presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali di Nocera sotto la guida del M° Enza Sciotto.All'attività concertistica affianca quella didattica nelle Scuole Medie dove è docente di strumento musicale presso l'Istituto Comprensivo "Manzoni Augruso" di Lamezia Terme.

Il programma di assoluto interesse musicale e di godibile ascolto comprende di Antonio Vivaldi Inverno (1° mov), di Giovanni Battista Sammartini Sonata in Sol, di Johann Sebastian Bach Aria sulla quarta corda, di Niccolò Paganini Romanza e polacca, di Gabriel Fauré Pavane, di Vittorio Monti Czardas, di Ludwig van Beethoven Romanza, di Isaac Albéniz Tango, di Béla Bartók Danze Rumene, di Edward Elgar Salut d'amour, di Carlos Gardel Tango Por una Cabeza.