Crotone
 

Crotone, Puccio (Pd): “Partito Democratico sia artefice del cambiamento al Comune, serve nuova fase”

"In relazione alle recenti indiscrezioni di stampa e, non solo, mi corre l'obbligo di ribadire con chiarezza la posizione del Partito Democratico regionale sulle vicende politiche amministrative e giudiziarie che hanno riguardato la città di Crotone. Prendiamo atto del fallimento del progetto politico amministrativo a guida Pugliese, che già in passato avevamo ampiamento anticipato e che ora, anche a seguito degli attuali sviluppi, è definitivamente superato. Per tale ragione il PD regionale ritiene opportuno e utile che il partito nella sua interezza avvii un'approfondita fase di riflessione e verifichi, oltre alle singole posizioni personali, quali azioni mettere in campo per assicurare prospettive più utili per un'efficace cambio di passo e per consentire di avere un'amministrazione comunale nella pienezza e legittimazione delle sue funzioni. Al di là degli aspetti prettamente giudiziari, che il PD si augura vengano al più presto chiariti dalla magistratura e dai singoli indagati, si deve prendere atto che si è ormai esaurita una certa fase politica, come testimoniano inequivocabilmente le argomentate dimissioni del sindaco e di alcuni componenti della giunta comunale, e che una forza responsabile e radicata sul territorio come il PD deve opportunamente valutare e trarne le doverose conseguenze al fine di offrire alla comunità una proposta politico-programmatica che sia confacente alle esigenze della città. Si prenda atto, dunque, che l'inevitabile cambiamento amministrativo che Crotone merita non può più attendere, ecco perché è necessario in tempi rapidi affrontare queste delicate tematiche con tutto il gruppo dirigente, senza fughe in avanti o posizioni personali, che comunque, non impegnano il PD regionale". Lo afferma, in una nota, il responsabile organizzativo del Pd Calabria, Giovanni Puccio.